fisiokinesi


Vai ai contenuti

Topo-talpa

Traduzione da la Cina oggi

La tigre è soppiantata dal topo-talpa
L' "elisir d'osso di tigre" (Hugujiu), è un celebre medicamento tradizionale cinese, prezioso per il trattamento curativo dei reumatismi. Ma dato che in Cina, le tigri selvagge sono in via di estinzione, anche la materia prima di questo medicamento, del felino, è diventato rarissimo, minacciando seriamente, quindi, la produzione del hugujiu.
I ricercatori hanno provato ogni sorta di sostanza,e, sono arrivati a scoprire che (l'eut cru), che l'osso di una specie di roditore, il topo-talpa, ha pressappoco le stese qualità di quelli della tigre.
Questa scoperta è frutto di numerosi anni di ricerca degli scienziati dell' Istituto di biologia dell'altopiano di Nord-Ovest, che dipende dall'Accademia delle scienze della Cina.
Questo cugino del topo campagnolo vive sull'altopiano del Qinghai-Tibet ad un'altitudine che va dai 2800 ai 4300 metri, in un ambiente, allo stesso tempo freddo ed umido. Dopo la sperimentazione su un buon numero di pazienti cinesi, i medici, hanno concluso, che questo medicamento, il "Sailonggu-Fengshjiu" può replicare efficacemente il "Hugujiu" nel trattamento dei reumatismi.
Vista la proliferazione di questo roditore, le case farmaceutiche non hanno nessuna preoccupazione per produrre la materia prima per il balsamo visto che il topo-talpa non rischia di mancare, e per di più, è diventato un tesoro della scienza, e una manna economica per gli autoctoni dell'altopiano del Qinghai-Tibet.

Il formaggio di soia un buon futuro
L'Economic Outlook , una rivista americana, ha predetto che il formaggio di soia Cinese sarà un cibo apprezzato nei prossimi 10 anni. Questo alimento inventato durante la dinastia Han dell'ovest (206 a.c.- 25 d.c.) da Liu An, esiste da 2100 anni. Secondo il Precis de Matieres Medical, il formaggio di soia, è un aiuto per la digestione, e benefico per la milza e intestino, permette di migliorare la circolazione del Qi (energia vitale), di sviluppare l'appetito, ed eliminare i punti caldi interni.
La Materia Medica dell'Alimento dice anche "le persone che non sono abituate, dopo l'arrivo, in un posto nuovo, si trovano meglio, dopo aver mangiato, il formaggio di soia."
Il formaggio di soia si prepara, bagnando prima di tutto, i semi di soia nell'acqua,
schiacciandoli bene, e infine facendoli bollire. I semi sono un buon nutrimento, e contengono il 43,8 % di proteine, cioè molto più che qualunque altro gruppo di alimenti, e 2/3 volte di più della carne di maiale magri, come studi statistici confermano. Non soltanto le proteine possono raggiungere la percentuale del 92/96 %, ma questo alimento,è anche facile da digerire, più delle proteine vegetali, il formaggio di soia, contiene gli amidi essenziali, e la lisina, in percentuale 10 volte superiore a quella dei cereali. Ad eccezione della metionina, i semi di soia, contengono degli aminoacidi in quantità sufficiente, corrispondente in maniera approssimativa al fabbisogno del corpo umano. I cereali hanno la metionina in abbondanza, così, il valore nutrizionale, di una alimentazione può aumentare, se mangiamo dei cereali insieme ai semi di soia. Nei paesi dove l'approvvigionamento in proteine animali è insufficiente, i semi e in particolare il formaggio di soia, possono essere una buona fonte di nutrimento addizionale.
Il fytum stirol e gli acidi grassi insaturi, nel formaggio di soia, permettono di abbassare il livello di colesterolo nel sangue, prevenendo l'insorgenza dell'atero-sclerosi.
Un giornalista americano ha notato, che se si vuole fare abbassare il colesterolo, la cosa migliore è di rimpiazzare le uova, con l'avena, durante la prima colazione, e di scambiare la carne, con il formaggio di soia, per la cena.
In questi ultimi anni, è stato notato, che il formaggio di soia può aiutare a prevenire il cancro. Ricerche condotte da specialisti giapponesi hanno dimostrato che, la frequenza di un cancro, sembra notevolmente abbassarsi per le persone, che mangiano spesso minestra di formaggio di soia, rispetto, a quelli che ne mangiano raramente. Ed ancora, analisi di ricercatori cinesi dimostrano, che le persone che mangino tutti i giorni il formaggio di soia, riducono del 50% i rischi di acquisire un tumore dello stomaco.

Marcello Riccomini
Dr. in Scienze Motorie e Fisioterapia


Via Vibio Mariano, 34 - 00189 Roma tel.06/33252554 - Cell. 360/806602 | info@fisiokinesi.it

Torna ai contenuti | Torna al menu